26 Febbraio 2020

ANDROPAUSA: esiste davvero?

La cosiddetta ANDROPAUSA rappresenta un momento particolare della vita maschile caratterizzato da cambiamenti bio-psicologici che NON HANNO una base ormonale univoca e paragonabile alla menopausa della donna. Si tratta di una sintomatologia sfumata determinata da cambiamenti nel metabolismo energetico – soprattutto degli zuccheri e dei grassi – e nella funzionalità sessuale. Sono principalmente le disfunzioni sessuali a creare risvolti psicologici molto negativi e spesso si interpretano come patologici anche degli eventi determinati solo da modificazioni di funzione età correlate. Talvolta può, invece, trattarsi di ipogonadismo funzionale legato all’età che deve essere ben caratterizzato e trattato dopo una adeguata valutazione della condizione globale di salute.
L’ andrologo medico è lo specialista della salute globale dell’uomo e, nello specifico, della salute sessuale e riproduttiva. Una valutazione andrologica è in grado di definire la condizione di salute dell’uomo”over 50” suggerendo i presìdi specifici da adottare per correggere eventuali problemi ed reintegrare una buona salute negli anni che passano.


Prof Chiara Manieri Specialista in Andrologia ed in Endocrinologia – Malattie del Ricambio

Facebook