10 Marzo 2016

Disturbi della menopausa

I disturbi legati alla menopausa hanno un andamento diverso a seconda di quale periodo della menopausa si sta vivendo

La menopausa è un momento naturale della vita della donna adulta, una fase di passaggio caratterizzata da intensi cambiamenti fisici e psicologici. Corrisponde normalmente al termine dell’età fertile e il suo arrivo è determinato geneticamente, salvo patologie pregresse o condizioni particolari.

La menopausa non è una malattia ma un momento fisiologico della donna che coincide con il termine del ciclo mestruale e quindi dell’età fertile.

La menopausa è l’evento fisiologico che nella donna corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell’età fertile. Nella menopausa termina l’attività ovarica: le ovaie non producono più follicoli ed estrogeni (ormoni femminili principali). Nell’uso comune del termine invece si indica soltanto una notevole diminuzione dei fluidi, coincidente con il periodo di climaterio femminile. Tale stato provoca una serie di mutamenti nella donna che riguardano gli aspetti trofici, metabolici, sessuali e psicologici, con una serie di manifestazioni (sintomi) che variano a seconda della persona e possono essere più o meno marcati, ma non tutti sono collegabili alla menopausa in sé, poiché influiscono altri fattori come il contesto familiare e sociale.

http://www.benessere360.com/immagini/sintomi-della-menopausa_640x480.jpg

Facebook