L’ESTATE ed il GRASSO……..!!!!

(Articolo redatto e pubblicato da Chiara MANIERI – 22 lug 2017)

Il grasso corporeo in generale non piace e men che meno in estate quando ci si scopre di più rendendolo più evidente! Ma il grasso è solo anti- estetico o rappresenta un vero rischio per la salute?

Recentissime statistiche dicono che in Italia ogni 10 minuti muore una persona per situazioni correlate al sovrappeso ed all’obesità: quindi si tratta di una condizione molto seria e pericolosa. Il grasso si deposita nell’organismo in sedi specifiche e differenti nei due sessi: principalmente sui fianchi e glutei nelle donne, situazione poco gradita ma non molto rischiosa sul piano della salute, mentre il grasso depositato a livello addominale, soprattutto se tra i visceri, tipico degli uomini, rappresenta la forma più rischiosa sul piano della salute cardio-vascolare.

Questo perché il tessuto adiposo non è un organo inerte, finalizzato solo al deposito delle riserve energetiche, come era stato considerato fino ad un recente passato, ma è un organo endocrino. Esso, infatti, produce sostanze chimiche che esercitano un’ azione generale sull’organismo e concorrono a determinare una condizione di infiammazione cronica. Questa condizione apre le porte alle disfunzioni vascolari e soprattutto all’aterosclerosi. Le alterazioni vascolari producono, negli anni, eventi acuti tipo ictus ed infarti soprattutto nelle persone che fumano.

Per evitare queste spiacevoli evoluzioni è indispensabile mantenere stili di vita corretti, soprattutto sul piano dell’ alimentazione e della attività fisica.

Attualmente sono disponibili anche degli integratori di origine naturale che, somministrati in dosaggi e modalità adeguate da parte di specialisti esperti, aiutano a modulare i depositi adiposi.

Facebook