Medicina Estetica – Prepariamoci alla nuova stagione

(Articolo redatto e pubblicato da Monica  Ferrarotti  – 24 mar 2016)

viso_parti_trattabiliCancelliamo la stanchezza dell’inverno dal volto: c’è la possibilità con la medicina estetica di
effettuare trattamenti mirati per avere un’aria più fresca, meno affaticata, dopo la lunga stagione
invernale.
Apparire in modo naturale, con un’espressione del viso meno stanca, è possibile.
Trattamenti personalizzati vengono studiati per le singole esigenze, in modo mini invasivo, con tecniche differenti e multidisciplinari.
Peeling specifici a seconda del tipo della pelle e dell’età della persona, possono essere associati a biostimolazione cutanea. Questo trattamento medico estetico si effettua con micro iniezioni di acido ialuronico, vitamine, aminoacidi, tutte sostanze utili per rinnovare e dare tonicità alla pelle.
Consente di contrastare l’invecchiamento cutaneo,migliorando l’idratazione,l’elasticità e la tonicità della pelle. L’effetto “spazzino ” sui radicali liberi, inoltre, avviene localmente.
Per chi presenta segni, rughe già evidenti, si può effettuare una correzione assolutamente naturale con i filler dermici (principalmente a base di acido ialuronico), sostanze riassorbibili, con effetto riempitivo immediato: la correzione, ad esempio, delle rughe naso-geniene, della commissura labiale (che conferisce una espressione triste al volto), delle peribuccali o della gabella consente di dare subito nuova freschezza al viso,che appare subito più disteso e riposato.
Ai trattamenti ambulatoriali si possono associare anche trattamenti dermocosmetici domiciliari mirati e una consulenza nutrizionale può  ottimizzare, con una corretta integrazione alimentare e aiutare a prolungare gli effetti di queste cure per il cambio di stagione.

Facebook